preghiera a Maria Assunta

PREGHIERA A MARIA ASSUNTA

In occasione della prossima festività dell’Assunta (giovedì 15 agosto) ci sembra bello e opportuno offrire non tanto una scontata riflessione su questa festività di metà estate, quanto piuttosto offrire una intensa preghiera di Paolo VI, figura a molti di noi molto cara.

È un testo denso, sia di teologia che di sentita devozione popolare, ma radicato in una profonda comprensione del mistero della fede e del mistero salvifico di Cristo; ci aiuta, inoltre, a comprendere bene la figura e l’opera di intercessione della vergine Madre di Dio.

Ci è caro, dunque, proporla perchè sia letta e riletta più volte per comprenderne la bellezza e la profondità e diventi occasione di preghiera.

don Maurizio

O Maria Immacolata Assunta in cielo, tu che vivi beatissima nella visione di Dio:

di Dio Padre che fece di te alta creatura,
di Dio Figlio che volle da te essere generato uomo e averti come sua madre,
di Dio Spirito Santo che in te compì la concezione umana del Salvatore.

O Maria purissima, o Maria dolcissima e bellissima,
o Maria donna forte e pensosa, o Maria povera e dolorosa,
o Maria vergine e madre, o Maria donna umanissima come Eva e più di Eva.                                           Vicina a Dio nella tua grazia, nei tuoi privilegi, nei tuoi misteri, nella tua missione, nella tua gloria.

O Maria assunta nella gloria di Cristo,
nella perfezione completa e trasfigurata della nostra natura umana.
O Maria porta del cielo, specchio della luce divina,
santuario dell’Alleanza tra Dio e gli uomini,
lascia che le nostre anime volino dietro a te,
lascia che salgano dietro il tuo radioso cammino, trasportate da una speranza che il mondo non ha: quella della beatitudine eterna.

Confortaci dal cielo, o Madre pietosa, e per le tue vie della purezza e della speranza guidaci un giorno all’incontro beato con te e con il tuo divin Figlio, il nostro Salvatore Gesù.

Amen!