il discorso su Dio di don Maurizio

Se “teo-logia” significa “discorso su Dio”, teologia e preghiera sono profondamente connesse. Non si può parlare (in modo opportuno) di qualcuno che non si conosce. E la conoscenza di qualcuno (non di qualcosa!) non passa principalmente dai libri, ma dall’incontro e dalla relazione e, nel caso di Dio, questo si realizza nella preghiera.
Senza questo respiro tutto si ridurrebbe ad una sterile (anche se magari competente) comunicazione di contenuti, capace di nutrire la mente, ma non lo spirito; capace di alimentare la conoscenza, ma non la fede!
Fondamentale, dunque, in questo esercizio della ragione e dell’affetto è il presupposto spirituale.
Il presente libro nasce da una scuola di teologia per laici dove, all’inizio di ogni incontro sulle specifiche tematiche fondamentali della fede cristiana, c’è sempre stato un momento di preghiera a partire dall’argomento in oggetto.
La conoscenza cristiana della rivelazione non è un esercizio solo intellettualistico ma orientato ad amare e seguire il Signore. Per un credente, l’approfondimento delle verità cristiane deve essere fatto oltre che con la ragione, anche con un autentico spirito di preghiera: con il cuore e in ginocchio.
In questo libro sono riportate, tutte e singole, queste preghiere.
Sono testi che desiderano suscitare anche solo uno spirito di preghiera perchè ciascuno, poi, possa pregare con le sue parole.


Maurizio Pessina nato a Novate Milanese (MI) nel 1960 è prete della Diocesi di Milano dal 1985. Dopo diverse esperienze nella pastorale giovanile, da diversi anni svolge il suo ministero come parroco, ricoprendo diverse responsabilità a livello diocesano e continuando l’attività di studio con la facoltà teologica dell’Italia settentrionale.